Le affinità con Cannavacciuolo.

 " La cucina italiana si distingue soprattutto per la qualità e la varietà delle materie prime e per fortuna oggi fare il contadino è diventato un lavoro vero: tra 10 anni andranno loro sui palchi, non gli chef." Parola di Antonino Cannavacciuolo, il cuoco più conosciuto nelle case degli italiani

Bellissima l'intervista del famoso Cuoco a Gambero Rosso e che condivido in pieno . Non ci può essere innovazione senza tradizione anche in Cucina e la Tradizione parte sempre da materie prime eccellenti . Materie prime che nascono e crescono da persone che hanno fatto della Terra la loro Filosofia di Vita .

 Persone nate contadine . Non è un caso che il Video di mia madre che prepara l'origano raccolto da mio padre nei campi sia stato visto solo su facebook da più 

 di diecimila persone. Forse nell'Era della globalizzazione il ritorno alle origini diventa fondamentale anche per chi come me ha una azienda alimentare artigianale.

 Lo dimostra anche la notizia dei giorni scorsi sulla premiazione del Vino Pecorino Casadonna ’15 di Niko Romito che ha vinto i "Tre Bicchieri", massimo riconoscimento nella guida Vini d’Italia 2018 del  Gambero Rosso. Un onore per il primo vigneto sperimentale in alta quota della regione, realizzato in collaborazione con Feudo Antico  . Un segnale forte che rimarca il legame tangibile con materie prime del territorio e Chef. Oggi la maggior parte dei cuochi oltre ad avere la 

propria cucina ha anche il proprio orto . Tutte queste tradizioni vengono espresse nei piatti , le mie invece vengono espresse nei miei prodotti.

Ecco perchè mi definisco una Produnauta. 

 

 Vittoria  

Condividi il nostro sito su:

Seguici su Facebook e Instagram

Orari di apertura

Aperto tutti i giorni

8:30 / 12:30

15:30 / 18:30

 

Domenica apertura straordinaria

(si prega avvisare al numero 0872 945558)

Via Dante 57 - 66040 Borrello (CH)

Tel. e fax  0872 945558

info@rioverdetartufi.com

Partita IVA: 02312940691

C.F. MSCVTR72E52Z133K

Web Design: DG COMUNICAZIONE