blog rio verde tartufi

Nel blog Rio Verde Tartufi puoi trovare interessanti articoli di attualità e tante ricette a base di tartufo.


E' arrivata l'Estate !

 Arriva finalmente il Sole , la raccolta del tartufo estivo è iniziata da un pò e vedere tanti tartufi sprigiona in me la voglia di sperimentare. 

 Ho pensato ad un piatto leggero perchè è inutile negarlo ma d'estate vogliamo tutti sembrare più belli chissa' perchè ? 

 Questa è un'insalatona con variante al tartufo nero estivo ...non ci vuole tanto a prepararla ed è molto bella anche visivamente .

 Gli ingredienti ? due uova , qualche ciliegina di mozzarella , insalata , pomodorini, cetrioli, qualche seme di sesamo , un tartufino nero estivo fresco affettato , olio extravergine d'oliva e un goccio di aceto balsamico . Infine un pizzico di sale .

 Io mangio e voi ? 

Risotto " TERRA ME' " pensando a Milano .

 Il risotto è un tipo di piatto che non mangiamo spesso in Abruzzo . E' un piatto tipico delle regioni del Nord Italia e quando mi 

 capita di andare a Milano lo chiedo sempre in Ristorante.L'altro giorno ho ricevuto una mail da Milano , era una mail bellissima con una notizia molto positiva per la mia famiglia , cosi mi è tornato in mente il risotto ed ho voluto fare un piatto rivisitato .

 Gli ingredienti principali sono in parte della mia Terra , due ingredienti preziosi lo zafferano ed il tartufo nero . 

 

  Ricetta del Risotto Terra me' .

  

  Ingredienti : 1/2 Kilo di riso Arborio , pistilli di Zafferano di Navelli e qualche fiore di Zafferano q.b. , un piccolo tartufo nero 

  estivo , una cipolla , sale , una noce di Burro. 

  

  Per il Brodo Vegetale : sedano , carota, cipolla .

  

  Preparate il brodo pulendo e lavando il Sedano , le carote e una cipolla , mettete a bollire in un tegame circa un litro d'acqua salatela e immergete le verdure 

  e fate cuocere.

  

  per la preparazione del risotto : tagliate un mezza cipolla finemente . In un tegame aggiungete olio e cipolla e lasciate soffriggere girando con un cucchiaio . quando la Cipolla è dorata aggiungete il riso e fate tostare leggermente. Aggiungete il brodo poco alla volta preparato precedentemente e girate sempre con un cucchiaio fino a cottura del riso. Due minuti prima che sia pronto aggiungete una noce di burro ed i pistilli di zafferano .

 Finite il piatto con scaglie di tartufo nero estivo fresco e qualche fiore di Zafferano .

 A piacere si può aggiungere del parmigiano reggiano a scaglie.

Cinema e...Rio Verde Tartufi

 No non è uno scherzo , se pensate che abitare in un paese come Borrello possa avere dei limiti vi sbagliate . La Fortuna si sa aiuta gli audaci ed è quello che è successo 

 ad uno dei miei  figli la scorsa Estate. Notata tramite amici da un talentuoso regista emergente molisano , Michele Saia , è finita a fare un piccolo  ruolo in un cortometraggio . 

 Come lo stesso Michele Saia racconta , il cortometraggio,

Come ogni buon ricordo è farcito dalla fantasia e nostalgia di chi racconta, che li sublima in memorie di avventure, forse mai esistite. IO NON HO MAI ricorda quando le strade di un paese erano tutto il mondo possibile, e come piccoli pionieri ci si spingeva lontani, quando l’amore di un genitore diventava oppressione e non si poteva far altro che stizzirsi, quando innamorarsi era un segreto silenzioso da non poter raccontare nemmeno a te stesso.

📷
leggi di più

Gnocchi al Tartufo.

 Il tartufo si sa segue il ritmo delle Stagioni e le sue Varietà si trovano solo in determinati periodi dell'anno. Questo non significa però che non si possa fare un buon

 piatto al tartufo con prodotti conservati . L'unica particolarità è avere fantasia e amore per la cucina.

 Quando non sono troppo impegnata con il lavoro dedico qualche ora a sperimentare nuovi piatti ma anche a testare i miei prodotti . nei giorni scorsi ho preparato degli Gnocchi al tartufo molto gustosi . Ecco la ricetta .

 Ingredienti per 4 persone :

 8 Patate rosse ( Grandi ) 

 gr.400 di Farina 

 un uovo 

 sale q.b. 

 un barattolo di  Salsa al Tartufo Rio Verde Tartufi 

 un barattolo di Carpaccio di tartufo d'Estate Rio Verde Tartufi

 olio extra vergine d'oliva q.b

 parmigiano reggiano

 PROCEDIMENTO:

 Lessate le patate in abbondante acqua,per vedere la cottura fate la prova con la forchetta.

 Quando le patate saranno perfettamente cotte , scolatele e lasciatele un pò raffreddare.

 

  Spellatele e schiacciatele con lo schiacciapatate su una spianatoia di legno , aggiungete la farina e l'uovo e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo morbido ma non molle . Formate con dei pezzi di impasto dei cilindri e tagliateli. Distanziateli tra loro e disponeteli in un vassoio con della farina di Semola .

leggi di più

Voi conoscete Laura Manfredi ?

Vi svelo un ambizioso progetto che coinvolgerà la fashion Blogger Laura Manfredi ( inserita nella classifica abruzzese del 2017 tra le persone più influenti d'Abruzzo ) e quattro realtà territoriali abruzzesi. Laura ha appena trascorso un weekend emozionale in Abruzzo tra mare e montagna ospite di Bagni Vittoria e la Trattoria Zi Albina a Vasto e dalla Rio Verde tartufi e la Trattoria Lo Shangrilà da Vincenzina a Borrello. E' stata ospite per uno shooting fotografico presso le cascate del verde a Borrello ed ha visitato e potuto ammirare i suggestivi paesaggi che incorniciano queste località. Ne  seguirà un articolo sul suo famoso blog per far conoscere un aspetto territoriale abruzzese sconosciuto ai turisti, l'aspetto emozionale della nostra regione.

Vi lascio il link del Blog di laura per capire chi è.

http://www.rocknmode.com/

1°) EMOZIONARE.

Questa mattina Angelo mi ha mandato questa foto. Angelo Bellano è uno Chef abruzzese che mi ha fatto conoscere Luigi Giuliani che lavora in un luxury hotel in Sardegna . Un mese fa è venuto a conoscermi di persona e ci siamo confrontati sulla possibilità di creare un super piatto con il tartufo nero utilizzandolo conservato.

Avete presente quando si vede il  successo di un figlio ? Per  me è stato esattamente cosi . La gioia di vedere il mio carpaccio di tartufo nero e di essere protagonista di un piatto Sardo non poteva che essere immensa . Questa è la dimostrazione di quanto sia grande la Cucina italiana e di quanto sia integrante . 

E poi il messaggio ? un grande abbraccio di due Culture . 

Borrello vale il Viaggio!

Ritorno a parlare del mio paese perchè se lo merita . E' proprio vero che a volte bastano le distanze per farti apprezzare quello che ogni giorno hai sotto gli occhi .

Il mio recente distacco per due giorni dalla mia terra è stato importante . Devo  ammettere di essere una" Privilegiata " e non perchè sono piena di soldi ed abito in una 

 mega villa con servitù ma io davvero tutti i giorni posso godermi la vita. Quella fatta del Cielo sempre più Blu e delle nuvole a zucchero filato , quella del candore della neve e dei colori della terra . Il vento poi merita una menzione a parte perchè a Borrello tira forte come se stessi a Trieste . Il suono delle campane e del clacson dell'ambulante di turno.

 

 Borrello non è un semplice paese, è speciale. Ci sono le cascate del Verde , le cascate naturali più alte d'Italia , ci sono piccole realtà commerciali , due bar , due macellerie , due alimentari , una casa di riposo , un autonoleggio, un autotrasporti , una casa di riposo , un laboratorio di saponi artigianali , una tabaccheria , un b and b 

un alloggio agrituristico , una caserma, una ditta di pompe funebri , un negozio di casalinghi , due ditte edili, due fabbri , se ho dimenticato  qualcuno mi scuso, e poi ? 

leggi di più

Come to Abruzzo with me ( Pubblicità Progresso )

 Samantha Dunham mi seguiva da un pò di tempo su Instagram . Era rimasta colpita dalle mie foto ed in particolar modo dai piatti al tartufo bianco . Per molte persone straniere ma anche italiane sembra impossibile che il tartufo bianco pregiato si trovi fuori da Alba . Eppure è cosi in quasi tutte le regioni d'italia si trova il tartufo solo che nessuno ne è a conoscenza . Associarlo poi ad un piccolo" Village " è davvero incredibile.

 Nei giorni scorsi Sam mi ha scritto una bellissima mail in Inglese , era in vacanza per un paio di giorni a Castel di Sangro ( AQ ) per andare a sciare e mi chiesto se avevo del tempo per lei , voleva conoscermi e vedere se davvero tutte le foto che postavo su Instagram erano reali.

 Io nel mio Inglese scolastico gli ho risposto invitandola con la sua famiglia a visitarmi ed a pranzo nel luogo dove  mi sento più a casa dopo la mia , a Vincenzina ( é la titolare della Trattoria Lo shangrilà da Vincenzina ).

 E' da un pò che mi definisco una Produnauta , non potevo scegliere parola più giusta. Vedere la curiosità e la gioia negli ochhi del figlio di  Sam e vederlo mangiare il tartufo con cosi tanta bontà mi ha davvero reso felice . Ho fatto loro una mini lezione sui tartufi in Abruzzo a tavola , mangiando . 

leggi di più

Ora vi racconto Meet in Cucina Abruzzo!

Ieri si è svolto presso la camera di Commercio di Chieti il più importante Congresso di Cuochi abruzzesi . Ed io ero li a far conoscere la mia realtà ma anche a confrontarmi con la nuova cucina abruzzese. Sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla grandissima affluenza ma anche dal messaggio che i cuochi ospiti hanno saputo 

esprimere , un grande S.O.S . Sostenibilità , Originalità e Semplicità sono state le parole che hanno accompagnato quasi tutte le presentazioni dei Piatti ,dimostrazione che la cucina abruzzese si evolve ed è più attenta al paniere di materie prime che il nostro Abruzzo  offre loro , compreso il Tartufo. Quando Massimo Di Cintio mi ha chiamato per invitarmi a questa  giornata , in cuor mio sono stata felicissima, anche se con qualche timore . Io non amo molto fare esposizioni e Fiere, a dir la verità ne faccio pochissime, forse perchè ne ho fatte talmente tante che alla fine mi sembravano tutte uguali . Questo Evento invece credo che sia la Cosa più innovativa creata in Abruzzo negli ultimi anni. La cosa che ho amato di più è stato il confronto anche fra gli espositori . Io ero posizionata di fianco all'Accademia Niko Romito , davvero un grande onore per me. 

 Niko Romito rappresenta il faro abruzzese e l'esempio di come si può fare impresa non rinunciando alle proprie radici . 

leggi di più

Un Tartufo per un Sorriso !

 Da tre anni ormai collaboro con un'associazione benefica abruzzese la Ricoclaun di Vasto ( Ch ) . Presidente della Ricoclaun Onlus è Rosaria Spagnuolo che conosco 

 benissimo, i suoi genitori sono di Borrello ( Ch ) e lei trascorre gran parte delle sue vacanze nel mio paese. Cosi quando pensavo ad un progetto solidale da sostenere

 ho pensato subito a lei. 

 www.ricoclaun.it

 Il progetto Rio verde tartufi ft.Ricoclaun nasce nel 2015 inizialmente con la vendita di una Salsa al tartufo in edizione limitata ,venduta solo nel periodo natalizio .

 In due anni il progetto è stato seguitissimo ma volevo dare un valore aggiunto all'iniziativa . Ho coinvolto due mie carissime amiche che mi hanno aiutato nell'impresa.

leggi di più

Corrilabruzzo.

Domenica per me è stata una giornata davvero speciale , vedermi seduta a pranzo vicino ad Aziende importanti abruzzesi mi  ha quasi intimorito ( loro sono davvero grandi aziende , io non sono nessuno ) ma sono stata felice di andare a ritirare un premio importantissimo per me. Essere testimonial di un Territorio è davvero una grande responsabilità. Qui non si parla di volumi di affari ma di sopravvivenza e tutela . Le cose che scrivo ed in cui  credo ogni giorno ,quando alzo la saracinesca della mia Azienda. Ringrazio tutto il direttivo di Corrilabruzzo ed in particolare Marcello  Casasanta per questo riconoscimento. 

Fettuccine al Tartufo ( la Ricetta a modo mio )

La prima cosa che mi chiedono i miei clienti quando comprano i miei prodotti è " Come posso utilizzarlo?".

Cosi da oggi cercherò di soddisfare tutti gli amanti dei miei prodotti con ricette semplici per fare piatti veloci  e gustosi . Al tartufo naturalmente.

Il tartufo si sposa con molti ingredienti ma diciamo la verità molti lo mangiano nei primi piatti .

La cosa che ho imparato a fare da ragazzina guardando mia madre è la pasta all'uovo fatta in casa ,cosi vi propongo una fettuccina all'uovo preparata nella mia cucina .

Ingredienti per la pasta : 400 grammi di farina di grano 0 , 4 uova fresche ( io ho utilizzato quelle del mio Pollaio ) , un pizzico di sale . 

 

Disponete la farina a fontana , aggiungete le uova e un pizzico di sale e lavorate di gomito fino ad ottenere una pasta di bella  consistenza . Con il matterello stendete la pasta e tagliate per fare le tagliatelle . Se non volete farla voi in casa potete comprarla, per 4 persone circa 500 grammi di pasta all'uovo.

leggi di più

Voi cosa ricorderete di queste Vacanze ?

 Con oggi si concludono le vacanze di Natale 2017 e con esse i giorni di festa. Inevitabilmente è tempo di Bilanci ed io come tutti vorrei ricordare i momenti 

  più importanti con poche parole. 

 1 ) PARENTI : si sa il natale è l'occasione per ritrovarsi sempre attorno ad un tavolo e dopo i consueti baci e abbracci raccontare tutto quello che è successo durante l'anno. Io ho avuto la fortuna di sedermi diverse volte ad un tavolo sempre diverso ed ascoltare le tante storie di vita che mi hanno arricchito nello spirito.

2 ) Messaggi : Tutti ci siamo letteralmente sbizzarriti nel mandare messaggi di auguri ai nostri amici , parenti , clienti e perchè no anche a chi non li avrebbe meritati perchè a natale siamo tutti più buoni.

3 ) Regali : Non so voi ma io ne ho ricevuti pochi ma buoni , togliendo quelli dei miei cari che sono inestimabili ne ho ricevuto uno di grande valore. Leopoldo Gasbarro mi ha fatto un articolo su " IL GIORNALE " .La cosa che davvero mi ha lasciata senza fiato è stato il Titolo " Il Valore dell' Italia  che produce " . In esso è racchiuso tutto il mio vivere quotidiano nel vero senso della parola.

leggi di più

Una vacanza al Tartufo.

Sono una gran divoratrice di giornali , li compro e li leggo di tutti i tipi. Essenzialmente è il mio contatto con il mondo . Oggi  dopo l'ennesimo acquisto di un settimanale femminile molto famoso ho fatto una riflessione. In un mese su tutti i settimanali e mensili in italia si è parlato di tartufo bianco Alba o di tartufo nero

di Norcia . Venivano proposti piatti al tartufo, vacanze uniche con la ricerca del tartufo e qualche settimanale a dir la verità ha attraversato  anche i confini 

nazionali promuovendo il tartufo nero francese . Cosi mi sono messa subito alla tastiera ed ho studiato una vacanza ideale al tartufo in Abruzzo . L'ho fatto con i pochi luoghi che conosco di persona e che rappresentano emozioni speciali per me. Voi  direte perchè ?

Perchè sono convinta che lo sviluppo turistico di una Regione dipende anche dai suoi prodotti enogastronomici ed in Abruzzo  il tartufo bianco chiamato d'Alba esiste davvero. la prova inconfutabile che esiste è data dal Ristorante Reale a Castel di Sangro ( AQ ) che è non solo l'unico tre stelle Michelin del Centro sud Italia ma compra il tartufo bianco locale ( salvo clamorose smentite ) per i suoi piatti. 

se volete fare davvero una vacanza emozionale al tartufo , dopo aver scoperto il Piemonte , l'Umbria , le Marche , la toscana , per non essere ripetitivi venite 

nella mia terra forte e gentile . 

Vittoria

 

 

Il mio Tartufo.

La sensazione che provo quando guardo i tartufi è quella di vivere in una favola, la favola di mia madre che non si è mai arresa alle avversità che la Vita le ha proposto , la mia favola , quella di una Donna che vive ancorata alle sue montagne guardando il mondo che scorre.

 

 Il mio mondo è qui , in un luogo tra le sconfinate montagne abruzzesi , a due passi il Molise che guardo ogni mattina con tenerezza e curiosità . Si esisto anch'io 

 ed esistono i miei tartufi. Questa magia spesso lascia questo luogo e si posa nelle cucine più impensabili , con la stessa emozione con cui ogni giorno noi cerchiamo di custodirla.

leggi di più

Rete 4 alla scoperta del tartufo Bianco abruzzese

Nei giorni scorsi la famosa presentatrice Michela Coppa ha scoperto me e la Rio Verde tartufi. Essendo in zona per una serie di interviste sulle eccellenze abruzzesi , ho avuto il grande privilegio di ospitare lei e Rete 4 . Michela affascinata e stupita dal fatto che in Abruzzo ci fosse anche il tartufo bianco mi ha fatto anche un complimento. Mi ha detto " Vittoria , tu hai un karma pazzesco e questo karma si riflette anche nei tuoi prodotti". Io come sempre mi sono commossa .

La messa in onda del servizio andrà Martedi 14 Novembre 2017 a partire dalle 10:50 nel programma Ricette all'italiana su Rete 4. 

Continua cosi la mia missione divulgativa su uno dei prodotti alimentari più preziosi in Abruzzo : il tartufo bianco pregiato abruzzese.

 Vi lascio con alcune foto dei piatti  al tartufo che ho personalmente preparato per l'occasione .

 Vittoria  

 

 

Bologna alla scoperta del Tartufo abruzzese.

 Che stupore è stato oggi  accogliere i miei ospiti . Gli amici della Radio Sanluchino di Bologna, in Tour in Abruzzo hanno fatto 

  tappa al mio Spaccio e tra loro anche alcuni cavatori che si lamentavano della scarsa raccolta del tartufo quest'anno .

  Dopo aver fatto loro la mia solita lezione sul tartufo mi hanno riempita di complimenti ed io come al solito mi sono emozionata. Incrociare le storie di persone appassionate e far conoscere il mio territorio è ormai diventata una Missione di 

 divulgazione ed è sempre un grande privilegio incontrare persone che capiscono quanto impegno ci sia dietro un prodotto . 

 Vi posto il link della Radio e qualche foto della giornata .

 http://www.radiosanluchino.it/index01.html

  Vittoria 

 

La mia Semplicità.

 Io non sono una cuoca ma vi svelo una cosa . Dopo la maturità commerciale ho lavorato per un anno in un Albergo . Facevo di 

 tutto , la segreteria, la cameriera , la barista e stavo in Cucina . Ecco la cosa che mi ha affascinato di più di questa esperienza è 

 stata proprio la cucina . Guardavo sempre con grande curiosità le preparazioni dei piatti e mi piaceva confrontarmi spesso con il cuoco di turno . Devo dire che con il passare degli anni non ho perso mai questo aspetto del mio carattere ed appena ne ho l'opportunità confronto sempre le mie modeste opinioni ed emozioni sulla Cucina con i miei amici . L'altro ieri ad esempio ho 

avuto due bellissime conversazioni sulla Semplicità e la ragionevolezza. 

Parlando al telefono con un mio carissimo amico chef che stava per fare il suo intervento agli Stati generali della Cucina italiana a Milano il Follow Artù gli ho fatto notare come la Semplicità in Cucina stia tornando in auge . Io con il mio fare contadino gli ho detto che per me un buon piatto è tale quando trasmette emozione e non quando è bello solo esteticamente . L'emozione è la cosa più difficile da trasmettere e va aldilà delle tecniche . Sono rimasta sorpresa dal fatto che lui abbia condiviso le mie stesse 

opinioni ed anzi abbia usato una mia frase nel suo intervento . E' una persona meravigliosa non perchè è un mio cliente ma perchè è stato uno dei primi a credere nel mio lavoro. Non passano neanche 10 minuti che inizio un'altra conversazione con uno 

Chef abruzzese emigrato in Piemonte che mi manda le foto del suo Zafferano abruzzese coltivato in Monferrato . Io con grandissima emozione gli ho scritto " L'abruzzo in mano e nel Cuore " e lui mi risponde dicendomi che la mia frase è da ricordare 

Tutte queste parole scambiate nei giorni scorsi e tutte le emozioni provate le ho racchiuse in un piatto semplice : il mio, fatto con la semplicità di una persona che cucina con amore . Sono andata in cortile , ho raccolto un uovo delle mie galline , ho atteso il rientro di Giuseppe ( mio marito ) da tartufi ed ho cucinato una cosetta cosi : un uovo semplice al tartufo Bianco . Lo dedico a queste due persone ed a tutte quelle che mi emozionano  ogni giorno.

Di seguito vi posto le foto dello zafferano abruzzese nato nel Monferrato.

 

Vittoria

 

 

leggi di più

Benvenuti a Borrello.

Oggi vi presento un luogo , un paese che per me non è come tutti gli altri perchè è il mio. Qui tutti i giorni nascono i miei prodotti se pur con molte difficoltà, da qui partono per raggiungere le tavole e le Cucine dei Ristoranti . Chi mi conosce bene sa 

quanto sia orgogliosa della mia terra che seppur non sia la mia terra di nascita è comunque quella che mi sento nell'anima . 

Borrello è un paese dell'entroterra abruzzese , è un paese di confine , a due passi  è già Molise. Qui le acque delle  cascate del Rio Verde accolgono migliaia di turisti appassionati di natura . le cascate sono naturali con il loro salto che supera i 200 metri sono quelle più alte dell' Appennino. Borrello ha solo 370 abitanti ma una voglia di vivere immensa .

 E' sempre in fermento ed i giovani se non hanno un lavoro se lo creano. Oltre ai numerosi siti di interesse storico possiede 

 diverse attività particolari tra cui non ultimo un laboratorio di Saponi naturali. 

 Non è inserito in nessun circuito di Borghi ma rimane con il suo fascino discreto e naturale uno dei luoghi più belli d'Abruzzo.

 Un luogo pieno di poesia con le parole di Franco Arminio , paesologo che stimo molto .

 " La nostra salvezza è la poesia che ancora c'è nelle nostre Terre, è questa nuova religione che ci tiene insieme , quest'antica bellezza che vogliamo proteggere e 

  accudire. "

Ecco perchè vi consiglio di scoprirlo . Ah un'altra cosa è inutile che vi dica che a Borrello troverete anche i miei Tartufi.

 

 Vittoria

leggi di più

Un Giorno Speciale

 Non finirò mai di ringraziare Luigi e Betta ( i Titolari di bagni Vittoria a Vasto ) per tutti i bellissimi incontri che mi organizzano 

 con i loro ospiti. Ieri però la coppia che mi è arrivata era davvero speciale . Letizia e Federico mi seguivano da un pò anche su Instagram ed incuriositi sono venuti a trovarmi . Mi hanno ascoltato estasiati per più di un'ora ed  alla fine mi hanno detto che erano Buddisti. Io come sempre, felice di condividere il mio lavoro e la mia Vita con tutti, mi sono emozionata al fatto che i miei tartufi avessero incontrato  persone cosi uniche.

 

 Prima di salutarci mi hanno regalato un Mantra , una frase che viene ripetuta molte volte come pratica meditativa. La loro preghiera per un Mondo migliore. Dietro un appunto " La cosa importante nella Vita è ciò per cui si vive ".

   

 Vittoria

Acquista i nostri prodotti al tartufo

Condividi il nostro sito su:

Seguici su Facebook e Instagram

Orari di apertura

Aperto tutti i giorni

8:30 / 12:30

15:30 / 18:30

 

Domenica apertura straordinaria

(si prega avvisare al numero 0872 945558)

Via Dante 57 - 66040 Borrello (CH)

Tel. e fax  0872 945558

info@rioverdetartufi.com

Partita IVA: 02312940691

C.F. MSCVTR72E52Z133K

Web Design: DG COMUNICAZIONE